Comune di Forino: installati due nuovi contenitori per il conferimento degli oli esausti

Data:
01 Marzo 2021
Immagine non trovata

Sembra un gesto innocuo quello di gettare l’olio esausto nello scarico del lavandino o nel water, ma in realtà si tratta di un comportamento molto, molto sbagliato.

L’olio esausto utilizzato per cucinare e friggere, così come l’olio presente negli alimenti sottolio, non è biodegradabile e va smaltito in modo corretto per evitare di inquinare le acque.

L’abitudine di gettare l’olio usato negli scarichi è infatti purtroppo molto radicata.

Versando l’olio nel lavello, però, non solo si danneggiano le tubature e si aumenta il rischio di intasare gli scarichi, ma si crea un grande danno all’ambiente.

Dopo ogni utilizzo, dunque, l’olio andrebbe smaltito.

Nella giornata di venerdì si è proceduto alla sostituzione dei contenitori per la raccolta degli oli esausti installando 2 nuovi contenitori che consentono lo smaltimento in modo più pulito e semplice per i Cittadini.

I due nuovi contenitori sono stati installati presso Via Verdi e Via San Felicissimo.

Nei prossimi mesi saranno installati ulteriori contenitori per consentire a tutta la Cittadinanza di accedere facilmente a questo servizio.

I nuovi contenitori consentono di versare l’olio esausto in due modi:

  • Versare direttamente l’olio esausto da un lato;
  • Inserendo dall’altro lato la bottiglia di plastica chiusa contenete l’olio esausto.

Invitiamo la Cittadinanza ad effettuare in modo corretto il conferimento.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 18 Marzo 2021