Regione Campania: pubblicata sesta graduatoria bonus per il sostegno alle famiglie residenti in Campania per l’accudimento dei figli al di sotto dei quindici anni

...

17/08/2020

Informazioni riguardanti i pagamenti

Con decreto dirigenziale n. 571 del 06/08/2020 è stato approvato il sesto blocco di ammessi al contributo (Allegato A) relativo all'avviso contenente le misure straordinarie di sostegno alle famiglie residenti in Campania per l'accudimento dei figli al di sotto dei quindici anni. Gli ammessi hanno ISEE fino a 4.500 euro.

È stato altresì pubblicato l'elenco delle domande la cui istruttoria si è conclusa con esito positivo, aventi ISEE superiore a 4.500 euro - Allegato C e, pertanto, non finanziabili attualmente, e l'elenco delle domande sospese (in corso di perfezionamento).
Con questi elenchi si esauriscono tutte le domande presentate all'avviso pubblico. È possibile ricercare la presenza di ciascuna domanda negli elenchi attraverso il codice domanda. I soggetti presenti nell'elenco domande sospese (in corso di perfezionamento) riceveranno una mail di richiesta di integrazioni finalizzata al completamento dell'istruttoria da parte degli indirizzi mail indicati in Allegato E. Anche in caso di mancata ricezione della mail di richiesta, possono inviare alla propria mail di riferimento (in base al numero progressivo in elenco) i documenti necessari al completamento dell'istruttoria (identificabili in base al codice esito attribuito accanto al codice domanda, di cui viene riportato il significato nella legenda). Le integrazioni vanno inviate entro e non oltre la data del 28/08/2020, secondo le modalità riportate nello stesso Allegato E.

A seguito della conclusione dell'istruttoria relativa alle domande sospese, si procederà all'approvazione di un elenco finale, in ordine di ISEE, con eventuale ammissione a finanziamento di ulteriori istanze, sulla base delle risorse disponibili.

Si informano i soggetti che sono stati ammessi al contributo con il I, II, III e IV blocco (bonifici disposti nel mese di giugno) e che non abbiano ritirato entro il 31 luglio che i bonifici a loro favore emessi presso Poste italiane, sono stati ri-emessi e potranno essere ritirati presso gli uffici di Poste italiane a decorrere dal 14 agosto. La data di scadenza di tali bonifici è il 30/09/2020.

I soggetti che non dovessero ritirare i bonifici entro tale data saranno considerati rinunciatari.
La medesima scadenza e la medesima conseguenza in caso di mancato ritiro vale per i soggetti ammessi con il V e VI blocco (bonifici disposti nel mese di agosto).
Si ricorda a tutti, in ogni caso, che dovendo essi provvedere ad inviare la documentazione giustificativa delle spese effettuate entro il 30/09/2020 (così come è stato o sarà richiesto a mezzo mail agli indirizzi indicati in fase di richiesta), è opportuno che i bonifici vengano ritirati prima di tale data, preferibilmente entro il 10/09/2020.

Si fa presente inoltre che eventuali modifiche da richiedere per dati erroneamente inseriti in sede di domanda (per esempio il nome, il cognome, il codice fiscale), che non consentano di ritirare i bonifici presso gli uffici di Poste italiane, o eventuali deleghe a persone presenti nel nucleo familiare ISEE (in caso di comprovata impossibilità del soggetto richiedente a recarsi di persona presso gli uffici postali) possono essere richieste inviando una mail a dg.500500@regione.campania.it entro e non oltre il 12/09/2020​. Nella mail va indicato in oggetto il codice domanda, spiegando nel testo le motivazioni della richiesta e riportando in allegato il documento di riconoscimento del richiedente e tutti i documenti atti a comprovare o consentire quanto richiesto (ad esempio codice fiscale del richiedente, atto comprovante l'impossibilità a recarsi presso gli uffici postali, documento e codice fiscale del soggetto delegato). Le richieste pervenute oltre la data indicata non saranno prese in considerazione.