AVVISO PUBBLICO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI SPERIMENTALI DI VITA INDIPENDENTE E INCLUSIONE NELLA SOCIETA' DI PERSONE ADULTE CON DISABILITA'

...

22/02/2018

AVVISO PUBBLICO
PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI SPERIMENTALI DI VITA INDIPENDENTE
E INCLUSIONE NELLA SOCIETA' DI PERSONE ADULTE CON DISABILITA'


Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - DG Inclusione e Politiche Sociali, con decreti nn. 226/2015 e 440/2016, ha finanziato l'Ambito Territoriale Sociale A02 per la sperimentazione del modello di intervento in materia di vita indipendente e inclusione nella società delle persone adulte con disabilità (linee guida 2015 e 2016). Per “vita indipendente” non si intende necessariamente il vivere una vita per conto proprio o l'idea della semplice autonomia, bensì ha a che fare con l'autodeterminazione delle persone con disabilità, riverberandosi anche sull'ambito familiare della persona interessata. A differenziare l'intervento di vita indipendente da altre prestazioni di carattere assistenziale è la modificazione del ruolo della persona con disabilità che abbandona il ruolo di “oggetto di cura” per diventare un “soggetto attivo” che si autodetermina, all'interno di un più ampio progetto globale di vita.

Possono accedere agli incentivi di cui al presente avviso le persone che, all'atto della presentazione della proposta di progetto, risultino:
a) residenti in uno dei comuni dell'Ambito Territoriale Sociale A02 (Contrada, Forino, Mercogliano, Monteforte Irpino, Ospedaletto d'Alpinolo, Sant'Angelo a Scala e Summonte); b) di età compresa tra 18 e 64 anni; c) in possesso di certificazione di disabilità ai sensi della L. 104/92, art. 3 comma 3; d) dimoranti presso il proprio domicilio e nel proprio contesto familiare.
Non possono accedere agli interventi le persone con disabilità e grave non autosufficienza le cui condizioni di salute e di disabilità, come determinato in sede UVI, sono tali da non consentire lo sviluppo di un progetto di vita indipendente e inclusione nella società, in virtù di un bisogno esclusivamente o prettamente assistenziale.

Gli incentivi a cui possono accedere le persone con disabilità, a valere sul presente avviso, sono:
A) Erogazione di incentivi economici per l'assunzione di un assistente personale: l'incentivo economico per l'assistente personale è parte
fondamentale e irrinunciabile del progetto di vita indipendente; ciò si traduce nel fatto che i progetti di vita indipendente che saranno attivati dovranno necessariamente prevedere la presenza dell'assistente personale
B) Erogazione di incentivi economici per l'abitare in autonomia: utilizzabili dalla persona con disabilità a supporto della scelta di vivere in strutture di cohousing sociale o di gruppi appartamento regolarmente autorizzati al funzionamento
C) Partecipazione a work experience e/o percorsi formativi
D) Voucher di valorizzazione del tempo libero per la partecipazione ad attività sportive, culturali, relazionali, etc., e/o per acquisti connessi alle suddette attività
E) Mobilità e trasporto sociale : accesso al servizio di trasporto sociale per la partecipazione alla vita sociale nei giorni festivi e/o nei fine settimana, oppure copertura dei costi del trasporto assicurato dall'assistente personale
F) Domotica: risorse utilizzabili dalle persone con disabilità per l'attrezzamento dell'ambiente domestico con specifiche tecnologie domotiche (sicurezza, comandi a distanza, arredi specifici, etc.) secondo la logica dell'AAL (Ambient Assisted Living)

Le persone con disabilità interessate ad accedere ai supporti di cui al presente Avviso, in possesso dei requisiti, possono presentare il proprio
progetto utilizzando solo ed esclusivamente il “Modulo presentazione progetto di vita indipendente”. Al modulo va allegata la seguente documentazione:

a) copia documento di riconoscimento della persona adulta con disabilità interessata e richiedente, in corso di validità ai sensi delle vigenti normative;

b) copia documento di riconoscimento del richiedente (se differente dalla persona adulta con disabilità), in corso di validità ai sensi delle vigenti normative;

c) certificazione di disabilità ai sensi della L. 104/92, art. 3, comma 3;

d) ISEE Ordinario 2018 e ISEE Sociosanitario 2018. Relativamente all'ISEE, al fine di non determinare penalizzazioni a carico di persone con disabilità interessate ma prive di immediata disponibilità della relativa certificazione, si prevede la possibilità di procedere alla consegna anche in un secondo momento, in ogni caso precedente all'eventuale attivazione del progetto di vita indipendente.


Il progetto va presentato al Protocollo Generale del Comune di Mercogliano - Capofila Ambito Territoriale Sociale A02, a decorrere
dalle ore 08:30 di lunedì 26 febbraio 2018, secondo una delle seguenti modalità:
- a mano al Protocollo Generale ubicato alla Piazza Municipio n. 1;
- a mezzo raccomandata a/r indirizzata a Comune di Mercogliano – Protocollo Generale – Piazza Municipio, 1 – 83013 Mercogliano (AV).
N.B. Non fa fede il timbro postale di spedizione ma esclusivamente la data e l'ora di arrivo come registrate al protocollo informatico;
- a mezzo PEC all'indirizzo protocollo.mercogliano@pec.it .
Eventuali progetti pervenuti prima dell'ora e data di apertura, oppure prodotti su modello differente da quello allegato all'avviso e parte
integrante dello stesso, saranno considerati non validi.
I progetti pervenuti dalle ore 08:30 di lunedì 26 febbraio 2018 e fino alle ore 12:00 di lunedì 19 marzo 2018 saranno presi in considerazione ai fini della costituzione del primo database di progetti di vita indipendente e del relativo accesso ai finanziamenti.
I progetti pervenuti dopo le ore 12:00 di lunedì 19 marzo 2018 saranno presi in considerazione nel caso in cui dalla costruzione del primo database d'Ambito risulteranno risorse finanziarie ancora a disposizione.


Per ulteriori informazioni: a) www.comunemercogliano.it;

b) sportelli dei servizi sociali professionali ubicati in ogni Comune dell'Ambito A02;

c) Servizio informativo per la promozione della vita indipendente, raggiungibile ai seguenti contatti: Agenzia per la Vita Indipendente
- MO.V.I. Campania Onlus - Cell. 3495373758 - email: info@movicampania.org, contatto Skype: maria_rosaria_duraccio - Giorni e orari di disponibilità del servizio: lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 10,00 alle ore 13,00; d) Ufficio di Piano Ambito Territoriale Sociale A02
- c/o Centro Sociale “La Città a spasso”, Via Traversa 131bis (nelle adiacenze del cimitero), 83013 Mercogliano (AV) - Tel. 0825.689037
(dal lunedì al venerdì ore 9-11) - email: ambitosocialea02@comunemercogliano.it - PEC: udp.ambitoa02@pec.it .

Sarà possibile recarsi all'Ufficio di Piano per informazioni nei seguenti giorni e orari, nel periodo compreso tra il 23 febbraio 2018 e il 16 marzo 2018: martedì e venerdì ore 9-11; giovedì ore 16-18.